un precursore.

precursore.

è scomparso qualche giorno fa paolo soleri, 93 anni, torinese di nascita statunitense di adozione.

intrigato da bambino dalle letture sull’uomo-scimmia (tarzan of the apes), formatosi nella ricchezza artistica italiana, affascinato dai razionalisti europei, viene folgorato sulla via di taliesin dall’architettura di frank lloyd wright e dalla sua integrazione con l’ambiente (selvaggio, selvatico?) esterno.

negli anni sessanta del secolo scorso, i suoi studi ed esperimenti per una più armonica integrazione tra uomo e città sfociarono in progetti e masterplan, schizzi e immagini che piano piano si sarebbero concretizzati nella realizzazione di un laboratorio per la verifica delle sue intuizioni: arcosanti.

attraverso riflessioni sulla direzione che il mondo stava prendendo, sviluppò sensibilità e visioni che solo oggi – a distanza di oltre 40 anni dalla fondazione di arcosanti in arizona, sembrano all’avanguardia.

“è nostro dovere di uomini e donne procedere come se i limiti alle nostre capacità non esistessero” (pierre teilhard de chardin)

giancarlo de carlo (in un saggio di antonietta iolanda lima per jaca book) spiega come soleri esprimesse i concetti di “energia della città, profondità della campagna, complessità dell’ambiente, equilibrio ecologico e giusto uso della tecnologia” materializzandoli in “unità complessive, libere da specializzazioni; senza contrasti, quindi, che non siano quelli che derivano dall’aggiustamento dinamico nel tempo delle loro diversità, alle quali si articola l’essenza della loro identità”.

in italia, la realizzazione di maggior rilievo è la fabbrica di ceramiche solimene di vietri (video).

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in architettura (progettare), luoghi (abitare) e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...